PAROLE/VISIONI

  • Uno scomodo abitare

    Dicono dell’abitare, gli ultimi due libri di Elisabeth Strout, Mi chiamo Lucy Barton e Tutto è possibile. Abitare il mondo, per le donne è spostarsi. Dalla casa in cui erano relegate, da quelle famiglie di cui più che signore sono state prigioniere. E scrivere è un modo di stare nello spostamento, abitarlo, ci dice  Strout dal cuore della whitness. Una riflessione intorno al convegno della Sil dello scorso novembre. Da Leggendaria n.126/2017

  • Due amiche e la linea d’ombra

    Loredana Lipperini nel suo romanzo L’arrivo di Saturno racconta una storia semplice e complessa. L’amicizia totale tra due ragazze, la rottura alla prova dell’impatto con il mondo. A complicare le cose, l’irruzione della storia, la sparizione dell’amica, Graziella Di Palo, nell’inchiesta che l’aveva portata in Libano, nel 1980. Uno dei mai risolti misteri italiani

  • Sulla disoccupazione

    Una madre e due figli senza lavoro. Ecco la storia di una generazione senza futuro nel nuovo romanzo di Marilia Mazzeo. Che non è nuova alla narrazione di temi ancorati al presente e in particolare alla difficoltà di trovare un proprio posto nel mondo di oggi

  • La bambina mai vissuta

    Nel suo nuovo romanzo La figlia maschio, la scrittrice napoletanaPatrizia Rinaldi racconta di una bambina cinese, Na, una delle vittime della legge cinese sul figlio unico. La sua assenza di identità è una condanna imposta dal controllo sociale delle nascite, ma la donna resisterà, con modi leciti e illeciti. Da preda diventerà predatrice

  • Ribellarsi e rivivere

    Tre donne si incontrano per caso, due fuggono da maschi violenti, una da un compagno distratto e distante. La forza della relazione tra loro le salva. Ecco il nuovo, avvincente romanzo di Maristella Lippolis, “Raccontami tu” , che viene presentato oggi a Roma, i16 novembre, alla Libreria Tuba

  • Con gli occhi della periferia

    Continua a raccontare il mondo dallo speciale punto di vista di chi ne è ai margini Faïza Guène, scrittrice francese di origine algerina diventata famosa con Kif Kif domani. Nel suo nuovo romanzo Un uomo non deve piangere mai segue le vicende di due sorelle e un fratello, che in modo diverso fanno i conti con la tradizione della famiglia e il desiderio di cambiamento

  • Voci da tanti inferni

    I racconti di Malanotte, la raccolta di Marilina Giaquinto, non sono noir. Nonostante la professione dell’autrice, poliziotta, vice-questore a Catania. Eppure nascono proprio dall’esperienza quotidiana di incontro con una umanità dolente. Costituiscono un coro di ancora vivi per sbaglio, se è vita, o per sbaglio non ancora morti, se la morte tarda senza ragione

  • Meri ape regina

    La musica dei Queen è la colonna sonora della storia di una ragazza, di sua madre, dell’amica del cuore e della misteriosa creatura che le lascia dovunque bigliettini amorosi. Il nuovo romanzo di Elisabetta Bucciarelli: al centro la mamma. E un padre inutile. Anzi due