PAROLE/VISIONI

  • Abitata dalla scrittura

    Una giovane autrice, Giulia Caminito al suo primo romanzo, La grande A, viene raccontata dall’editor che ha letto il libro fin dalla sua prima versione. Una storia che va oltre i generi canonici, e racconta di madri e figlie che, più che ferite, condividono gioia di vivere.

  • Fuggire la carne

    È una ricerca di libertà a guidare la scelta de La vegetariana, la protagonista del romanzo con cui Han Kang ha vinto il Man Booker International Prize. Un libro estremo, una donna in metamorfosi

  • La febbre che ancora ci contagia

    Dodici scrittrici italiane, dodici testi scritti per la storica rivista Tuttestorie, e ora pubblicati in un volume a cura di Maria Rosa Cutrufelli. Alice Ceresa, Luce d’Eramo, Francesca Duranti, Elena Gianini Belotti, Gina Lagorio, Lia Levi, Grazia Livi, Rosetta Loy, Romana Petri, Clara Sereni, Francesca Sanvitale, Marisa Volpi raccontano dei tempi, dei luoghi, del modo dello scrivere

  • Lettere d’amore e dello splendore dei popoli

    Pubblichiamo qui la recensione a un libro della cara Paola Azzolini, socia SIL molto orgogliosa di esserlo, scomparsa qualche giorno fa. Il testo riprende la corrispondenza di Ottavia Arici con Aleardo Aleardi, di cui Paola evidenzia la modernità: “Credevamo d’uccidere i Re, e i Re ci hanno schiacciati: perché? Perché i popoli non furono concordi a liberarsi di loro; quasi che i popoli non avessero un loro splendore senza i riverberi del trono» (1849).