TUTTI GLI ARTICOLI DI QUESTA AUTRICE

  • La cheffe è ambiziosa

    La cuoca, una non eroina protagonista del nuovo romanzo di Marie Ndiaye, vive tra sapori e sentimenti, senza mai arrendersi, forte e fragile come tutte le protagoniste della scrittrice francese, che è stata la prima donna di colore a vincere il Goncourt nel 2009

    Clotilde Barbarulli

  • Eliminare i maschi?

    Torna S.C.U.M, il testo di Valerie Solanas che fece scandalo fin dalla prima pubblicazione nel 1967 anche per il suo linguaggio violento e impudente. L’autrice, una figura cruciale della controcultura degli anni ’60, ha lasciato altre due opere ora raccolte in un unico libro

     

    Clotilde Barbarulli

  • Migranti, il regime del delirio

    In un libro di grande attualità Federica Sossi compone e scompone le migliaia di immagini e parole che da anni accompagnano e commentano le tragedie della migrazione. Il testo suscita mille domande, alla ricerca di una risposta consapevole all’estendersi della frontiera della disumanizzazione

  • La natura è contronatura

    Il libro di Karen Barad, filosofa e fisica teorica, Performatività della natura, affronta i diversi aspetti della materia che ci circonda. Barad vuole indagare le intra-relazioni materiali-discorsive tra generi, specie, spazi, saperi, sessualità, soggettività e temporalità

  • Con gli occhi della periferia

    Continua a raccontare il mondo dallo speciale punto di vista di chi ne è ai margini Faïza Guène, scrittrice francese di origine algerina diventata famosa con Kif Kif domani. Nel suo nuovo romanzo Un uomo non deve piangere mai segue le vicende di due sorelle e un fratello, che in modo diverso fanno i conti con la tradizione della famiglia e il desiderio di cambiamento