PAROLE/VISIONI

  • La bambina mai vissuta

    Nel suo nuovo romanzo La figlia maschio, la scrittrice napoletanaPatrizia Rinaldi racconta di una bambina cinese, Na, una delle vittime della legge cinese sul figlio unico. La sua assenza di identità è una condanna imposta dal controllo sociale delle nascite, ma la donna resisterà, con modi leciti e illeciti. Da preda diventerà predatrice

  • Ribellarsi e rivivere

    Tre donne si incontrano per caso, due fuggono da maschi violenti, una da un compagno distratto e distante. La forza della relazione tra loro le salva. Ecco il nuovo, avvincente romanzo di Maristella Lippolis, “Raccontami tu” , che viene presentato oggi a Roma, i16 novembre, alla Libreria Tuba

  • Con gli occhi della periferia

    Continua a raccontare il mondo dallo speciale punto di vista di chi ne è ai margini Faïza Guène, scrittrice francese di origine algerina diventata famosa con Kif Kif domani. Nel suo nuovo romanzo Un uomo non deve piangere mai segue le vicende di due sorelle e un fratello, che in modo diverso fanno i conti con la tradizione della famiglia e il desiderio di cambiamento

  • Voci da tanti inferni

    I racconti di Malanotte, la raccolta di Marilina Giaquinto, non sono noir. Nonostante la professione dell’autrice, poliziotta, vice-questore a Catania. Eppure nascono proprio dall’esperienza quotidiana di incontro con una umanità dolente. Costituiscono un coro di ancora vivi per sbaglio, se è vita, o per sbaglio non ancora morti, se la morte tarda senza ragione

  • Meri ape regina

    La musica dei Queen è la colonna sonora della storia di una ragazza, di sua madre, dell’amica del cuore e della misteriosa creatura che le lascia dovunque bigliettini amorosi. Il nuovo romanzo di Elisabetta Bucciarelli: al centro la mamma. E un padre inutile. Anzi due

  • Mia sorella la vita. La casa di chi nasce dalla violenza

    Arundahti Roy ritorna al romanzo, a dieci anni dal grande successo di  Il  Dio delle piccole cose. Saggi, reportage, battaglie politiche l’hanno riportata oggi alla parola narrativa, con Il ministero dell’estrema felicità. Un libro corale nel riconoscere valore ad ogni vita, nel superare i confini posti dai codici e dal potere, nell’oltrepassare la linea fra la vita e la morte, fra umani e animali praticando una particolare arte della felicità

  • Ali e corpi di donne

    Il nuovo libro di Emilia Bersabea Cirillo è diviso in sette storie di cui sono protagoniste donne nervose, smarrite, a volte ferite che cercano una strada nuova, una fuga possibile persino dal proprio involucro. L’autrice, che ha appena vinto il premio Maria Teresa Di Lascia per il suo libro precedente Non smetto di avere freddo,  vive ad Avellino e spesso racconta della sua città e della Campania

  • Troppa importanza all’amore

    Il sesso senza complicazioni romantiche nel nuovo, divertente romanzo di Valeria Parrella che venerdì 22 settembre sarà al Festival InQuiete a Roma per parlarne con Daria Bignardi. Amanda, architetta cinquantenne madre di due gemelli, abbiente e separata, si è votata alla libera, ironica esplorazione degli accoppiamenti con i maschi. Da Erica Jong a Carla Lonzi a Parrella il sesso raccontato dalle femministe

  • Dalla parte della Bambina

    Nel suo nuovo romanzo Domani è un altro giorno, disse Rossella O’Hara, Laura Pariani parla del potere delle storie, siano romanzi, film o fumetti, per salvarsi. Se non dalla vita, perlomeno dalla noia. E non soccombere alle regole del mondo. Soprattutto se sei una bambina