Petrarchiste a Ferrara

Monica Farnetti, 28 novembre 2018

Rimatrici italiane del Rinascimento, da Vittoria Colonna a Gaspara Stampa a tante altre. Dal 30 novembre all’1 dicembre se ne parla a un convegno organizzato dall’Istituto di Studi Rinascimentali a Ferrara.

Le grandi signore della poesia del Rinascimento si danno convegno a Ferrara, storica “capitale” delle donne d’ingegno dal momento in cui l’Ariosto, nel suo poema, ne riconobbe e celebrò con persuasione l’eccellenza (“Le donne son venute in eccellenza / di ciascun’arte ove hanno posto cura”, Orlando furioso, XX, 2, 1-2). La composita geografia delle maggiori rimatrici del Cinquecento si articola fra l’emiliana Correggio di Veronica Gambara e l’Ischia di Vittoria Colonna, la Venezia di Gaspara Stampa, le città toscane (Lucca, Firenze, Siena) di Chiara Matraini, Laura Battiferri e molte altre autrici, la lucana Valsinni di Isabella Morra, la Bologna di Isabella Andreini e la stessa Ferrara di Tullia d’Aragona e Orsina Cavaletta. Qui, nella città estense, trova il suo fulcro e nel convegno – organizzato dall’Istituto di Studi Rinascimentali nei giorni 30 novembre/1 dicembre prossimi – l’occasione di ridisegnarsi in modo coerente e preciso.
A fare da filo conduttore è infatti il tema del commento (e Commentare le petrarchiste il titolo del convegno), che interroga studiosi e studiose sui modi più idonei di avvicinarsi ai testi delle poetesse al fine di costituire un felice invito alla loro lettura e fruizione, imponendo di tener conto delle affinità, oltre che delle differenze, che fra loro si riscontrano. Con l’obiettivo di fondo di valorizzare a pieno il patrimonio di pensiero e di scrittura che esse ci hanno trasmesso, e a cui solo di recente si vanno riservando attenzione e sensibilità in misura adeguata. Poiché è infine divenuto evidente che nel grande concerto lirico del Rinascimento hanno cantato, e quanto mirabilmente, anche le donne, e che il secolo XVI è felicemente contrassegnato dalla definitiva affermazione, in Europa e nel mondo, di quel femminile ingegno che contempla in Ferrara, come si è detto, la sua città di elezione.

PASSAPAROLA: Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinFacebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedin GRAZIE ♥
The following two tabs change content below.

admin

Ultimi post di admin (vedi tutti)

Categorie
0 Comments
0 Pings & Trackbacks

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.